Email: info@iprmarketing.it
Email: info@iprmarketing.it

Sondaggio IPR Marketing per La Repubblica. Fiducia nei ministri giugno 2016: è ancora oro per Padoan

sondaggio ipr marketing fiducia ministri giugno



Fiducia nei ministri a giugno: oro a Padoan, argento a Martina e bronzo a Delrio

La novità dell'estate è la crescita del gradimento del ministro delle Politiche Agricole, che conquista il secondo gradino del podio. Sprofonda la ministra delle Riforme Maria Elena Boschi, in ultima posizione quelle dell'Istruzione e della Pa, Stefania Giannini e Marianna Madia


ROMA - La novità dell'estate fotografata dal consueto sondaggio mensile sulla fiducia ai ministri condotto da Ipr Marketing è la crescita di gradimento del ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina. Per il resto si consolidano i trend già evidenziati nei mesi scorsi. A giugno gli italiani sondaggiati da Antonio Noto, il direttore dell'istituto di ricerca, hanno premiato ancora una volta il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, che rimane saldamente al primo posto incrementando rispetto al mese precedente il proprio livello di fiducia di ben 3 punti e passando in 30 giorni dal 35 al 38%. Come detto scala la classifica il responsabile dell'Agricoltura, che passa dalla terza alla seconda posizione. Probabilmente complice la vittoria di Giuseppe Sala a Milano di cui è stato principale sponsor, l'esponente piddino e si posiziona al secondo posto con il 29% di fiducia. Medaglia di bronzo per il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio che, pur perdendo due punti, si ferma in terza posizione con il 27%. "Comunque - sottolinea Noto - la differenza tra Padoan ed i suoi più diretti inseguitori è di 9-11 punti, quindi una distanza notevole".


Al quarto posto c'è il capo del Viminale Angelino Alfano che, nonostante la flessione di un punto, si ferma al 26%, seguito dal guardasigilli Andrea Orlando con il 25%. Altro trend da evidenziare è quello che si riferisce al ministro della Cultura Dario Franceschini. Nel corso dell'ultimo mese ha guadagnato 3 punti (così come Padoan), piazzandosi al sesto posto.


Nella parte bassa di questa speciale classifica non si registrano variazioni di rilievo. Le ministre dell'Istruzione e della Funzione Pubblica Stefania Giannini e Marianna Madia continuano ad essere il fanalino di coda e rimangono entrambe all'ultimo posto con appena il 10% di fiducia, precedute dalla ministra delle Riforme Maria Elena Boschi, che perde un altro punto in quest'ultimo mese e si ferma all'11%, in penultima posizione.


"È particolare notare - spiega ancora il direttore di Ipr Marketing - che le cinque ministre del governo Renzi si piazzano tutte agli ultimi posti ed occupano dalla nona alla tredicesima posizione".


In generale il livello medio di fiducia di tutti i ministri subisce una flessione passando dal 22,5% al 22,3%, mentre non è stato possibile testare la fiducia ai ministri Enrico Costa (Affari regionali) e Carlo Calenda (Sviluppo economico) in quanto ancora oggi hanno un livello di conoscenza molto basso, al di sotto del 10%.


In totale, comunque, solo per tre ministri si registra un incremento della fiducia, al contempo sono ben sette quelli che, invece, fanno segnare un trend negativo, perdendo consenso tra maggio e giugno. Infine per i rimanenti quattro non si sono verificate variazioni.


Le interviste sono state realizzate su un campione di mille cittadini maggiorenni residenti in Italia e disaggregati per sesso, età e area di residenza.


Via La Repubblica

sondaggio ipr marketing- fiducia nei ministri giugno tab1

sondaggio ipr marketing- fiducia nei ministri giugno tab2

LEAVE A REPLY

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi